Servizio di mensa scolastica

L’Amministrazione Comunale di Busseto, in base alle direttive regionali in materia di diritto allo studio, eroga il servizio di mensa scolastica presso l’Istituto Comprensivo di

Busseto.

QUANDO

Durante l’anno scolastico 2017/2018, per rispondere alle esigenze degli alunni che proseguono le attività didattiche nelle ore pomeridiane, il servizio viene erogato nei giorni di MARTEDI’ e GIOVEDI’ per gli alunni di tutta la scuola primaria di Busseto, oltre che LUNEDI' e MERCOLEDI' per gli alunni delle classi frequentanti il tempo lungo.

DOVE

I locali adibiti a cucina e l’attigua sala da pranzo sono ubicati al 1° piano dell’edificio scolastico di Busseto.

CHI

La sorveglianza degli alunni nel momento del pasto viene assicurata dal personale docente delle classi di riferimento.

La preparazione e la somministrazione dei pasti, nonché la pulizia dei locali, è affidata alla Ditta Camst di Parma. Il menù è articolato su quattro settimane e approvato dalla competente AUSL.

Non è consentito il cambio dei piatti in quanto l'Ausl, ai fini di una corretta educazione alimentare, ha espresso parere contrario ai cambi.

Diete speciali.

· diete speciali per patologie: è necessario un certificato del Pediatra di Libera Scelta o Medico Ospedaliero con la diagnosi della patologia e l’elenco degli alimenti da evitare;

· diete speciali per motivi religiosi: occorre un’autocertificazione del genitore con cui richiede di non somministrare alcuni cibi e il gestore fornirà pasti evitando i cibi non permessi dalla convinzione religiose;

· diete speciali per motivi etici (vegetariani, vegani): occorre un’autocertificazione del genitore con cui richiede di non somministrare parzialmente o totalmente cibi di origine animale e il gestore fornirà pasti adeguati.

COSTO

Il costo del pasto fino a dicembre 2017 è confermato in € 5,00.

A decorrere da gennaio 2018 il costo del pasto sarà pari ad € 5,40, come stabilito con deliberazione di Giunta Comunale n. 129 del 29/8/17.

Il pagamento deve essere corrisposto con le modalità che verranno recapitate mensilmente al domicilio dell’utente a mezzo posta ordinaria.